Bianchi

 

In passato il tè bianco era offerto come omaggio agli alti dignitari e ai personaggi della corte cinese, a prova della sua unicità e del suo pregio. La varietà botanica utilizzata come materia prima,la particolare lavorazione subita dalle foglie e l’abbondante lanugine bianca che copre le gemme, sono i parametri che ci permettono di classifica...

 

In passato il tè bianco era offerto come omaggio agli alti dignitari e ai personaggi della corte cinese, a prova della sua unicità e del suo pregio. La varietà botanica utilizzata come materia prima,la particolare lavorazione subita dalle foglie e l’abbondante lanugine bianca che copre le gemme, sono i parametri che ci permettono di classificare un tè come bianco. Poiché sono selezionati come materiale di partenza i germogli e le foglie lanuginose, il liquore di colore giallo chiaro risulta essere morbido e vellutato in bocca, caratterizzato da un aroma fresco e pieno. Il tè bianco è lavorato attraverso procedure semplici, ma del tutto particolari. Le uniche tecniche utilizzate sono l’appassimento e l’essiccazione. La raccolta delle gemme o delle gemme e delle prime due foglie, viene fatta solo manualmente e solo due volte l’anno. La tipologia più pregiata è composta unicamente da germogli che, una volta raccolti, sono disposti su due piani, in speciali ambienti ventilati o al sole quando la temperatura è mite, dove restano per un lungo periodo, fino al raggiungimento del livello di appassimento desiderato. Terminata questa fase, che può durare anche alcuni giorni, le foglie vengono fatte essiccare in grosse ceste di cottura a basse temperature finchè non sono completamente asciutte. Il tè bianco è prodotto principalmente nella regione del Fujihan, Cina. Per la preparazione del tè bianco si consiglia l’utilizzo della Gaiwan bianca o di vetro. E’ opportuno utilizzare acqua a 75°/80°, avendo cura di scaldare precedentemente la tazza, svuotarla, quindi riempirla per un terzo con acqua in temperatura che verrà utilizzata per la prima infusione. A questo punto aggiungete le foglie di tè e riempite completamente la tazza di acqua calda. Se preferite un liquore dal sapore più intenso e marcato optate per un’infusione unica di 5-10 minuti oppure fate fino a tre passaggi brevi della duata di 30-60 secondi ciascuno, se invece gradite un gusto fresco e delicato. Durante l’infusione, gli aromi e gli olii essenziali contenuti nelle foglie del tè non vengono rilasciati immediatamente, ma necessitano di tempi più lunghi per essere sprigionati. Per cogliere tutte le sfumature aromatiche, sottili e delicate, il metodo di infusione orientale con passaggi ripetuti è sicuramente da prediligere all’infusione unica europea.

Altro

Bianchi Ci sono 4 prodotti.

Mostrando 1 - 4 di 4 articoli
Mostrando 1 - 4 di 4 articoli